Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Iter più veloci in Lombardia

Accelerazione dei procedimenti amministrativi regionali. Garanzia regionale gratuita per i finanziamenti alle pmi. Semplificazione dei procedimenti di approvazione dei progetti infrastrutturali. Sono alcune delle novità contenute nella legge lombarda di semplificazione approvata in consiglio regionale. «La nuova legge regionale», spiega Fabrizio Sala, assessore regionale all’istruzione, università, ricerca, innovazione, con delega specifica alla semplificazione, «permette una riduzione dei termini dei procedimenti amministrativi regionali, introduce una garanzia regionale gratuita che consenta di ottenere un’anticipazione almeno pari al 60% del finanziamento riconosciuto alle pmi che hanno difficoltà nell’accedere al credito. E, ancora, include norme che semplificano e velocizzano il percorso di approvazione dei progetti infrastrutturali con la facoltà di indire la conferenza di servizi direttamente sul progetto definitivo, in analogia alla disciplina statale in materia di appalti». In particolare, lo strumento di garanzia per la patrimonializzazione delle pmi consentirà anche alle aziende che hanno terminato il plafond disponibile sul Fondo centrale di garanzia o non trovano un Confidi che possa garantire il finanziamento, di disporre della garanzia gratuita di regione Lombardia per la copertura del programma di investimenti.La garanzia concessa dalla regione consentirà alle imprese di semplificare l’accesso ai finanziamenti pubblici, ridurre gli oneri amministrativi richiesti per beneficiare del finanziamento e i tempi di erogazione delle agevolazioni a vantaggio della ripresa economica del sistema economico regionale. Tra le novità contenute nella nuova legge, anche una maggiore agilità per l’inserimento di nuovi professionisti nelle agenzie di viaggio e procedure più snelle per opere di ‘pronto intervento’ nei territori montani in cui sono presenti aree forestali.

Altro elemento qualificante della nuova legge riguarda la ridefinizione delle procedure, più semplici e veloci, di pronto intervento in aree forestali, in modo da consentire alle comunità montane e alle Unioni di segnalare la necessità di un pronto intervento a seguito di calamità naturali e alla regione di assegnare le risorse necessarie per eseguire opere e lavori senza dover attendere i nandi del programma di sviluppo rurale.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Tocca ad Alfredo Altavilla, manager di lungo corso ed ex braccio destro di Sergio Marchionne in Fca...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I mercati incassano senza troppi scossoni la decisione della Fed di anticipare la stretta monetaria...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

È sempre più probabile che non ci sarà alcun nuovo blocco - anche parziale - dei licenziamenti n...

Oggi sulla stampa