Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Italia e Usa, al via lo scambio dati

Entra in vigore l’accordo tra autorità competenti di Italia e Stati Uniti sullo scambio automatico di informazioni relative alle rendicontazioni paese per paese per le multinazionali, i cosiddetti Country-by-Country reports (Cbcr), è quanto comunica il dipartimento delle finanze. L’accordo tra Italia e Usa permette lo scambio dei dati presenti all’interno delle rendicontazioni entro i 15 mesi dall’ultimo giorno del periodo d’imposta del gruppo multinazionale cui si riferisce la rendicontazione. Il 1° gennaio 2016 è la data da cui ha riferimento il primo periodo di imposta che sarà trasmesso entro 18 mesi dall’ultimo giorno di chiusura. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, invece, tale periodo si avvia dal 30 giugno 2016. Per il periodo tra il 1° gennaio e il 29 giugno, mancherà un obbligo, ma sarà accettato un voluntary filling, notifica volontaria del Cbcr da parte della controllante capogruppo residente negli Usa. La base giuridica di tale accordo è la convenzione per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali firmata il 25 agosto 1999.

Matteo Rizzi

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Contro le previsioni, anche il fondo Bluebell avrebbe raggiunto la soglia minima del capitale Mediob...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Doppio cda, per rispondere al governo. Oggi si riunirà prima Aspi, poi Atlantia. Non è detto che l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

llimity Bank ha finalizzato due nuove operazioni nel segmento 'senior financing' per un ammontare co...

Oggi sulla stampa