Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Intesa tra il Fondo Italiano di Investimento e Italian Entertainment

Fondo Italiano di Investimento e Italian Entertainment Group (società di cui i principali azionisti sono Luigi Abete, Aurelio De Laurentiis, Diego Della Valle e Famiglia Haggiag) hanno sottoscritto – previe delibere dei rispettivi consigli di amministrazione – una lettera di intenti per formalizzare entro il primo semestre del 2014 una collaborazione societaria nel settore dell’entertainment culturale, della creatività e degli eventi leader in Italia ed attiva sui mercati internazionali.
Il progetto prevede la messa in rete, sotto una unica holding operativa, delle partecipazioni che Italian Entertainment Group possiede in Filmmaster Group, in Civita Cultura ed in CineDistrict Entertainment ed è aperta alla collaborazione societaria ed industriale degli azionisti delle predette società.
In particolare, hanno già manifestato un interesse a tale operazione i principali soci di Filmmaster Group, nelle persone di Sergio Castellani, Stefano Coffa e Giorgio Marino, nonché Costa Edutainment Group, azionista rilevante di Civita Cultura, unitamente alla società Editoriale Progetto e Servizi, sub-holding operativa del Gruppo editoriale A.Be.T.E..
Il progetto, che interessa le società suddette nonché le loro controllate, si propone di assumere il ruolo di azionista rilevante in un gruppo che, sulla base del preconsuntivo 2013, prevede un fatturato di circa 140 milioni di euro. Il focus del progetto si propone di sviluppare con particolare attenzione la dimensione internazionale del gruppo, rafforzando la già rilevante presenza internazionale della Filmmaster Events, società attiva nella creatività e nella organizzazione di grandi eventi internazionali, tra cui la gestione delle manifestazioni connesse alle Olimpiadi di Rio 2016, e il background del Gruppo Civita Cultura, società leader nello sviluppo dei servizi museali e già attiva nella promozione di eventi culturali all’estero.
Alla formalizzazione dei relativi contratti di investimento, che si attueranno sui bilanci consolidati certificati delle società per l’anno 2013, il Fondo Italiano di Investimento effettuerà un investimento di 10 milioni di euro, secondo modalità del tutto connesse ai risultati aziendali che man mano saranno implementati dal gruppo medesimo.
Obiettivo strategico dell’iniziativa è quello di costruire un grande operatore internazionale nel settore della creatività e della organizzazione di eventi, nonché nell’entertainment culturale, diventando un attrattore anche di potenziali ulteriori e diverse iniziative operanti nel mercato, le cui dinamiche di sviluppo quali-quantitativo possano sviluppare positive sinergie all’interno del gruppo.
Luigi Abete, presidente di Italian Entertainment Group ha dichiarato: «la decisione del FII di affiancare IEG nella costituzione di una grande entertainment company italiana consentirà di valorizzare il know-how e l’hardware italiano nella creatività e nella cultura con una forte proiezione internazionale, consentendo al nuovo gruppo una posizione leader sia nella affermazione della creatività e della cultura italiana all’estero sia nella attrattività per i cittadini del mondo verso l’Italia».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Almeno per ora il pericolo è scampato. Ma è difficile capire quanto ancora la rete di protezione l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Mario Draghi ha deciso di scrivere personalmente il nuovo Recovery Plan italiano. Lo farà insieme a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Gli sherpa sono al lavoro per invitare Mario Draghi nella capitale francese. Emmanuel Macron vorrebb...

Oggi sulla stampa