Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Intesa Sanpaolo più immobiliare

Intrum Italy, partecipata da Intesa Sanpaolo al 49% e da Intrum al 51%, ha siglato con Immobiliare.it un accordo in base al quale Intrum Italy pubblicherà gli annunci sulla piattaforma dedicata al settore immobiliare. La collaborazione inizia da un portafoglio di circa 3 mila immobili: una parte è composta da asset di proprietà (immobili residenziali, uffici, capannoni e hotel) e un’altra da immobili in asta, che rappresentano il sottostante immobiliare di crediti inesigibili gestiti o di proprietà di Intrum Italy.

Immobiliare.it apre così le porte del mercato agli immobili della società, garantendo il migliore posizionamento dei suoi annunci e fornendo a Intrum Italy un supporto alle operazioni per velocizzare i processi di vendita. Il portale metterà in contatto la domanda degli utenti con il network di agenti che collaborano con Intrum Italy sul territorio nazionale. A questo si aggiunge una serie di servizi legati all’analisi dei dati di traffico, che mettono a disposizione di Intrum Italy insight di mercato a supporto dei processi decisionali interni.

»L’accordo con Immobiliare.it ci consente di ottimizzare il processo di recupero del credito, riducendo i tempi e massimizzando gli incassi», ha spiegato Carlo Balbiani, head of transaction management real estate di Intrum Italy. «Nella partnership è incluso anche l’utilizzo del gestionale Getrix, software di proprietà di Immobiliare.it. Questo ci consente, da un lato, di garantire alle agenzie del nostro network l’utilizzo di uno strumento che facilita e ottimizza il loro lavoro; dall’altro permette a noi di avere un unico sistema di monitoraggio delle attività effettuate dai professionisti sul territorio. Tutto ciò rappresenta un vantaggio anche per gli investitori, che sono costantemente aggiornati sull’andamento e i risultati delle attività, oltre che sulle risposte del mercato su ogni singolo immobile, individuando così le best practice da estendere a tutto il portafoglio. Non escludiamo, in futuro, di allargare la partnership ad altri fronti».

Antonio Intini, chief business development officer di Immobiliare.it, ha evidenziato che il modello è scalabile e facilmente estendibile a portafogli immobiliari sempre più ampi.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

ROMA — «Non esprimo alcuna opinione sull’Ops lanciata da Intesa Sanpaolo su Ubi Banca. A...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

BRUXELLES — «Grazie Ursula, non hai ceduto alle pressioni dei "frugali" e hai presentato u...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Groviglio di calcoli e condizioni per l’incentivo agli aumenti di capitale disposto dal Dl...

Oggi sulla stampa