Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Intesa Sanpaolo non fa shopping

Niente acquisizioni né aggregazioni in vista per Intesa Sanpaolo: lo ha detto a chiare lettere l’amministratore delegato Carlo Messina. Interpellato su un report di Mediobanca che ha individuato nel Crédit Agricole il partner ideale per la Ca’ de Sass, Messina ha precisato: «Non abbiamo nessuna volontà di fare acquisizioni di nessun tipo né di fare aggregazioni con altri».

Quanto alla questione degli Npl, con le richieste stringenti provenienti dalla Bce, il numero uno di Intesa ha osservato: «La nostra è una posizione molto chiara: come Intesa siamo d’accordo nell’accelerare la riduzione dello stock a prescindere da qualunque metodo.

La riduzione degli Npl è strategica. C’è anche una questione di gradualità e tempistica: ognuno su questo fa le sue valutazioni». Inoltre, ha aggiunto Messina, «c’è un grosso aspetto legato anche al contorno giuridico su come recuperare i crediti: un aspetto su cui è necessario che lavori il governo e che non riguarda le banche». La considerazione sull’addendum dell’Eurotower potrebbe anche essere «uno stimolo per i paesi a porre le premesse per accelerare i tempi di recupero».

Guardando alla consultazione elettorale del 4 marzo e all’indomani delle dichiarazioni del commissario Ue, Pierre Moscovici, Messina ha sottolineato che «qualunque sia il governo che verrà formato, dovrà affrontare le priorità, che sono ridurre il debito, accelerare sulla crescita e ridurre gli altri fattori di rischio come gli Npl. Sono cose che non richiedono un approccio dell’uno o dell’altro partito: sono priorità del paese, come la disoccupazione giovanile, delle quali chiunque governerà dovrà occuparsi».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa