Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Intesa Sanpaolo, dopo Dubai apre a Doha e Abu Dhabi «Imprese, un’opportunità»

Intesa Sanpaolo ha aperto le sedi operative di Abu Dhabi e di Doha, che rispondono all’hub di Dubai inaugurato nel 2008. Nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, ha spiegato Marco Micillo, capo della divisione Corporate & investment banking e amministratore delegato di Banca Imi, «siamo l’unica banca italiana ad avere una filiale on shore, con una licenza bancaria locale. Il che fa una differenza sostanziale: possiamo operare direttamente in valuta locale e questo consentirà alle aziende nostre clienti, in particolare alle imprese italiane, di partecipare ai bandi di gara per le commesse pubbliche per le quali è necessario operare in valuta locale, il Dirham». L’opportunità fa gola soprattutto ai leader italiani dei settori dove si concentreranno gli investimenti. Oltre all’oil&gas, anche le infrastrutture e trasporti (con la costruzione del nuovo aeroporto di Dubai e l’ampliamento di quello di Abu Dhabi). L’ottica è quella di avere relazioni stabili con i committenti e trascinare le aziende italiane in filiera, portando anche le più piccole. Fino al 2030 gli Emirati Arabi Uniti contano di investire 85 miliardi di dollari.

Con le aperture, Intesa completa l’hub in Medio Oriente, rafforzandosi in una regione in crescita come il Golfo Persico e proseguendo l’espansione sui mercati internazionali. La divisione Corporate & investment banking cresce del 20% annuo e apporta al gruppo 3,4 miliardi di ricavi totali con un contributo del 39% all’utile pre tasse, grazie soprattutto all’estero. La filiale di Dubai vanta una crescita annua del 50% negli ultimi due anni e come hub ha superato per ricavi quello di Hong Kong, rappresentando un terzo del fatturato dell’hub di New York, che è la metà di quello di Londra. Nel business con clientela corporate, l’attività internazionale è passata in 4 anni dal 29 a oltre il 50%. Nei progetti di Intesa c’è anche allo studio l’offerta di servizi nella finanza islamica.

Fausta Chiesa

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa