Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Intesa, pronto il «listone». Gros-Pietro presidente

Da ieri è il candidato ufficiale alla presidenza della prima banca italiana: Gian Maria Gros-Pietro attuale numero uno del consiglio di gestione è stato indicato dalle Fondazioni alla successione di Giovanni Bazoli per il quale si apre un triennio da presidente emerito. Rimasta sempre in pole position, la candidatura di Gros-Pietro ha dovuto tuttavia fronteggiare quella dell’ex ministro e già direttore della Banca d’Italia, Fabrizio Saccomanni. Nella posizione numero due della lista sulla quale la Compagnia Sanpaolo, Cariplo, Cariparo e Carisbo hanno siglato ieri l’accordo corre Paolo Andrea Colombo, presidente di Saipem, candidato alla vicepresidenza. Il vertice si chiude con il nome mai stato in discussione di Carlo Messina, il consigliere delegato protagonista del ritorno alla redditività della banca che ieri si è piazzata al primo posto della classifica europea di Istitutional Investor. La rivista internazionale ha premiato lo stesso Messina come miglior Ceo del 2016 per il settore bancario

Alla presidenza del comitato di controllo, ruolo cruciale con la nuova governance monistica, i soci stabili vorrebbero una donna, la commercialista torinese Maria Cristina Zoppo. Uno dei nomi con i quali le Fondazioni puntano ad allargare il consenso all’assemblea del 27 aprile. Dei candidati al controllo le donne sono tre, con Milena Teresa Motta e e Marina Manna, mentre il quarto componente è Edoardo Gaffeo. Sono in lizza per il consiglio il manager Bruno Picca che siede in consiglio di gestione, Livia Pomodoro, Giovanni Gorno Tempini, Rossella Locatelli, Giorgina Gallo, oltre Giovanni Costa, Franco Ceruti, Gianfranco Carbonato. Pietro Garibaldi, Luca Galli, Gianluigi Baccolini sono gli ultimi tre nomi in un listone a 18 che il presidente della Compagnia, Luca Remmert, ha definito «di grande qualitàPaola Pica

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Con una valutazione pari a tre volte i ricavi, ossia di 1,5 miliardi di euro, Cedacri sta per essere...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ecco uno squarcio sui ritardi del piano italiano per accedere ai 209 miliardi del Next Generation Eu...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Alla fine il governo ha deciso di sposare la linea del Comitato tecnico scientifico: scuole di ogni ...

Oggi sulla stampa