Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Intesa-Einaudi: «Ora le famiglie attingono di più ai risparmi»

Una famiglia italiana su due, per l’esattezza il 47%, è costretta a ricorrere ai risparmi per fronteggiare le difficoltà provocate dalla pandemia da Covid-19. Il dato emerge dall’indagine sul «Risparmio e le scelte finanziarie degli italiani nel 2020» realizzata dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo e dal Centro Einaudi. Se si guarda alle fasce di età del campione, le difficoltà hanno aggredito in particolare le famiglie degli ultra 55enni (25,4%) non ancora in pensione. Inoltre, l’impatto ha afflitto il 28% di coloro che sono collocati nella classe di reddito inferiore del campione (fino a 1.600 euro mensili), mentre ha appena lambito (5,7%) la categoria di chi ha un reddito superiore a 1.600 euro. E così, per effetto della pandemia, le differenze di reddito, già emerse dopo la crisi del 2009 e che da qualche anno sembravano in diminuzione, sono tornate a farsi vedere.

Di contro rispetto a questi dati, le famiglie che possono permetterselo hanno aumentato fino al 20% la quota di reddito risparmiata. Perché la pandemia fa esplodere il risparmio precauzionale, con i depositi bancari cresciuti di 126 miliardi nei 12 mesi terminanti a settembre. Gli impieghi vanno ai fondi pensione (12,7%), stabili, mentre salgono dal 10 al 14% i possessori di polizze. Gli obbligazionisti (21,6%), sono vicini a chi sceglie il risparmio gestito ( 17,3%).

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa