Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Impairment guidato per l’avviamento bancario

di Andrea Fradeani

Regole chiare per la svalutazione dell'avviamento degli enti creditizi. Il consiglio di gestione dell'Organismo italiano di contabilità ha licenziato ieri l'Applicazione Ifrs n. 2.1 destinata a guidare, semplificandolo, il processo di valutazione e impairment della più classica fra le attività immateriali: l'avviamento.

Il documento colma un'importante lacuna: il principio contabile internazionale dedicato alla «Riduzione di valore delle attività», lo Ias 36, e l'Applicazione n. 2 dello stesso standard setter italiano, discutono infatti della questione limitatamente alle aziende commerciali, industriali e di servizi, business molto diversi da quello finanziario.

Le questioni più significative trattate riguardano: l'allocazione del costo di acquisizione delle business combination; la sequenza logica per lo svolgimento dell'impairment test; la determinazione del valore contabile delle cash generating unit bancarie e la determinazione del loro valore recuperabile. Le nuove istruzioni si applicheranno a decorrere dai bilanci bancari relativi agli esercizi in corso alla data del 3 marzo 2011.



 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

C’è un discreto numero di avvocati già in pole position per il titolo di “specialista” da in...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Sotto l’insegna UniQLegal, gli studi Nctm e La Scala avviano la società tra avvocati per azioni....

Oggi sulla stampa