Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ilva, a Taranto produzione in aumento del 50% nel 2021

Nello stabilimento siderurgico di Taranto «chiuderemo l’anno a 3,4 milioni di tonnellate ma nel 2021 prevediamo un aumento di produzione a circa 5 milioni, +50% rispetto alla situazione attuale». Si è espressa così l’ad di ArcelorMittal Italia, Lucia Morselli, nell’incontro con governo, sindacati metalmeccanici, Invitalia e Ilva in amministrazione straordinaria che si è tenuto ieri al tavolo del Mise. Un appuntamento teso ad esaminare la situazione del gruppo dopo la firma dell’accordo tra ArcelorMittal e Invitalia per l’ingresso dello Stato nel capitale. L’autorizzazione dell’antitrust europeo è attesa per gennaio

prossimo e dovrebbe arrivare «senza particolari difficoltà», ha dichiarato l’ad di Invitalia, Domenico Arcuri secondo quanto riferito da chi ha partecipato all’incontro. Per quanto riguarda il piano industriale confermati gli step che porteranno a 8 milioni le tonnellate di acciaio prodotto a regime, nel 2025. Circa 3,1 i miliardi previsti per gli investimenti: 260 milioni per il forno elettrico, 900 milioni per i due impianti di preridotto, 400 milioni di investimenti ambientali, 1,3 mld per investimenti produttivi. Confermata l’aspettativa di una «significativa riduzione» di circa il 75% delle emissioni per effetto dell’introduzione del forno elettrico.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa