Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Illimity, utile a 24 mln

Illimity ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto di 24 milioni di euro rispetto alla perdita di 18 mln dello stesso periodo del 2019. In avanzamento il Cet 1 al 19,2% (oltre 20% pro-forma). L’istituto ha confermato l’obiettivo di profitti intorno a 30 milioni per l’intero esercizio. Nel terzo trimestre l’utile pre-tasse è ammontato a 13,2 milioni (+31% rispetto ad aprile-giugno) e l’utile netto a 9,5 milioni.

«Il 2020, primo anno completo di attività di Illimity, si sta concretizzando come particolarmente significativo», ha commentato l’a.d. Corrado Passera. «Malgrado il perdurare della crisi la banca sta infatti dimostrando grande resilienza su tutti i fronti, con risultati molto positivi: crescono volumi e redditività e aumentano, sopra le attese, patrimonio e liquidità. Confermiamo, quindi, per l’esercizio l’obiettivo di un roe di circa il 5%. Forti dei risultati raggiunti, dei progetti avviati e di una robusta pipeline, affronteremo i prossimi mesi con la prudenza che nei mesi scorsi ci ha consentito di mantenere elevata la qualità del portafoglio, ma anche con l’usuale dinamicità che contraddistingue illimity, per essere pronti a cogliere le opportunità derivanti dai nostri mercati target, attesi ancor più in crescita di quanto inizialmente previsto».

Nel frattempo Unicredit ha siglato un accordo con illimity per la cessione pro-soluto di un portafoglio di Utp derivanti da contratti verso clientela del segmento pmi italiane. Si tratta di crediti derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto italiano con una creditoria complessiva di circa 153 milioni di euro. L’impatto della cessione è stato recepito nel bilancio del terzo trimestre. L’iniziativa, che fa parte della strategia di riduzione delle esposizioni deteriorate, rappresenta la seconda tranche di un’operazione complessiva da 600 milioni di valore nominale lordo in fase di perfezionamento progressivo. In questo modo il valore lordo dei crediti distressed rilevati da Illimity salirà a 7,7 miliardi di euro, di cui 1,7 mld relativi a posizioni Utp.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il caso Unicredit-Mps, che ha posto le premesse per il passo indietro dell’ad Jean Pierre Mustier ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Con il lockdown la richiesta di digitalizzazione dei servizi finanziari è aumentata e le banche han...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Credito Valtellinese ufficializza il team di advisor che aiuterà la banca nel difendersi dall’...

Oggi sulla stampa