Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Illimity, cedole dal 2022 in poi

Illimity conferma gli obiettivi di redditività per il periodo 2020-2023, che prevedono un utile netto di circa 280 milioni di euro a fine periodo e la distribuzione del dividendo a partire dal 2022. L’istituto fondato da Corrado Passera, che ha debuttato in borsa martedì, stima inoltre di conseguire un roe intorno al 25%. Quanto ai profitti, sono attesi tra 55 e 70 milioni l’anno prossimo. Il rendimento degli attivi e la struttura operativa snella permetteranno di raggiungere un cost-income inferiore al 55% nel 2020 e sotto il 30% a fine piano.Per quanto riguarda gli attivi, il primo obiettivo è di 3,5-4,3 miliardi nel 2020, per poi salire a circa 6,6 mld a regime. I crediti dubbi lordi organici in rapporto ai crediti lordi totali saranno al 7% a fine piano. A livello patrimoniale il Cet 1 si manterrà costantemente superiore al 15%. Tale obiettivo include una politica di dividendi conservativa, con cedole crescenti a partire dall’esercizio 2022, quando è ipotizzato un payout del 20%, che salirà al 25% l’anno successivo. «Vogliamo arrivare a circa un miliardo di patrimonio senza distribuzione del dividendo», ha riferito Passera, «poi illimity darà circa 100 milioni all’anno». Rispondendo a una domanda sull’eventuale interessamento per operazioni di aggregazione nel settore bancario, l’a.d. di illimity ha tagliato corto: «Non pensiamo di partecipare a questo processo». Un no deciso è arrivato anche per quanto riguarda gli Npl di Carige. In generale, i vertici di Illimity hanno ricordato che attualmente il valore lordo degli Npl rilevati dall’istituto è pari a 1,2 miliardi di euro, cui si aggiungeranno a breve altre due acquisizioni del valore di oltre 140 milioni.

A piazza Affari illimity ha guadagnato il 2,63% a 7,49 euro.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Generali, atto secondo. Francesco Gaetano Caltagirone, socio della compagnia al 5,6%, non molla sul ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Tre mesi per le riforme. Cruciali, delicatissimi, fondamentali. Un calendario denso che nelle intenz...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Bastano uno smartphone o una chiavetta usb per registrare conversazioni dal vivo o telefoniche e rac...

Oggi sulla stampa