Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Il manifesto di Cipolletta private banking in crescita

Confermato Cipolletta. Il consiglio direttivo dell’Aifi, nell’ultimo incontro prima del rinnovo del board, ha espresso all’unanimità la volontà di confermare Innocenzo Cipolletta nel ruolo di presidente dell’associazione. Il consiglio ha anche approvato il manifesto Aifi contenente le richieste per rafforzare il ruolo del private capital in Italia. In questi tre anni il settore ha investito complessivamente in circa 1.500 aziende, portando l’ammontare complessivo investito tra capitale di debito e capitale di rischio a oltre 27 miliardi di euro e dando quindi una spinta alla crescita del Paese, in particolare apportando rilevanti contributi in termini di crescita e aggregazione delle imprese, internazionalizzazione, innovazione, managerializzazione e implementazione di politiche di sostenibilità. Il 22 luglio il rinnovo del consiglio direttivo: corrono in 28. Quattro le liste, sei le candidate.Il Pbi in crescita

Il private banking cresce ed è in ottima salute: lo dice l’Osservatorio promosso da Liuc e Banca Generali, quest’anno realizzato anche in collaborazione con BlackRock e BnpParibas asset management. Lanciato nel 2016, il Private Banking Index (Pbi), indice realizzato dal team di ricercatori Liuc, fotografa un 2020 rosa per il settore, nonostante l’impatto negativo della pandemia sul settore, con un valore pari a 125,42 punti base, rispetto ai 122,54 del 2019. Tre le componenti capaci di muovere l’indice: il mercato, il Paese e l’andamento della Borsa. Il quarto, quello che ha spostato l’asticella verso l’alto dell’indice, contiene una serie di cluster scelti ad hoc dall’Osservatorio e presi da alcuni settori ritenuti interessanti. Se quindi, nel 2020, Pil, Borsa e mercati hanno sofferto, il quarto elemento costituito, tra gli altri, dal mercato dei beni di lusso, registra una buona performance, così positiva da divenire elemento di impulso al cambiamento di rotta.L’ottimismo delle imprese

Il 45% delle aziende europee è più ottimista sulla crescita rispetto agli anni scorsi e sta portando avanti importanti iniziative strategiche per cogliere tutte le opportunità del post Covid, mentre il 39% delle aziende dichiara di aver accelerato la digitalizzazione delle proprie attività proprio a causa del Covid-19 ma, allo stesso tempo, il vero impatto della pandemia sui comportamenti di pagamento non è ancora del tutto noto. Sono queste le prime evidenze della edizione 2021 dell’European Payment Report (Epr) di Intrum, la ricerca che, annualmente, indaga i comportamenti di pagamento delle aziende e verso le aziende e che è stata realizzata grazie a 11 mila interviste in 29 paesi europei (815 in Italia). Per quanto attiene all’Italia, dove Intrum è guidata da Alberto Marone, 37 anni, da quattro in azienda, un quarto delle aziende nazionali vorrebbe ricevere pagamenti più veloci dai clienti e, a sorpresa, il 24% afferma di voler garantire i pagamenti dai clienti più velocemente, contro il 22% della media europea.Al master mi manda Tamburi

Tamburi Investment Partners investe su talento e innovazione mettendo a disposizione 10 borse di studio per il Master in User Experience Design e il Master in Digital Marketing di Talent Garden Innovation School, la scuola internazionale per la crescita professionale di Talent Garden, la più grande piattaforma per l’innovazione e la formazione digitale in Italia. Entrambi i Master partiranno a ottobre, saranno full-time e strutturati in lezioni online della durata di 10 settimane alle quali seguirà un percorso di Career Boost di 3 settimane che accompagnerà gli studenti all’ingresso nel mondo del lavoro, connettendoli con il network di Talent Garden. Selezione dei borsisti durante un Challenge Day, il 2 luglio.Tempo di Mikro credito

Il 24 giugno dalle 18 si parlerà di microcredito come asset class alternativa durante l’Aifo Smart Financial Aperitif (ancora virtuale) che ospiterà Mikro Kapital, società specializzata nell’impact finance e nella microfinanza che opera in 14 Paesi. Dopo l’introduzione del presidente di Aifo Patrizia Misciattelli delle Ripe, saranno relatori Vincenzo Trani, fondatore e presidente di Mikro Kapital e Paolo Ubaldini, vicepresidente di Impakt Kapital services limited, distributore ufficiale per Mikro Kapital.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ancora nulla di fatto nell’Ue sull’energia. Anche il Consiglio dei ministri per l’energia riu...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I l rilancio di Mirafiori (con la relativa chiusura della Maserati di Grugliasco, alle porte di To...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La partita è cominciata. Si gioca tra Roma e Bruxelles, tra i negoziatori del Mef, che hanno il co...

Oggi sulla stampa