Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Il bilancio 2012? Entro settembre

Posticipato al 30 settembre 2013 (cioè entro 270 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale) il termine per l’approvazione dei bilanci relativi all’esercizio 2012 delle società di capitali che hanno subito danni dal sisma del maggio 2012. È con la delibera del consiglio dei ministri del 31/1/2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 4/2/2013 n. 29 che in deroga a quanto stabilito dagli articoli 2364, secondo comma, e 2478-bis, primo comma, del codice civile, il termine per la convocazione dell’assemblea dei soci per l’approvazione dei bilanci relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2012 delle società di capitali che hanno subito danni dal sisma, è fissato al 30 settembre 2013.

La delibera del 31 gennaio 2013 in concreto, consentirà ai soggetti tenuti all’approvazione del bilancio, che alla data del 20 maggio 2012 avevano sede legale od operativa e svolgevano attività in uno dei comuni interessati dal sisma del maggio 2012 – in via eccezionale – di approvare il bilancio dell’esercizio in corso alla predetta data entro il termine di 270 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale. Il provvedimento del 31 gennaio 2013 tiene conto delle delibere del consiglio dei ministri del 22 e del 30 maggio 2012, con le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza in ordine agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo. Lo spostamento della data, decisa dal governo, consentirà al nuovo parlamento di disporre del tempo necessario per legiferare a favore della distribuzione, su cinque annualità, delle perdite maturate dalle aziende nel corso del 2012. Si rammenta che sempre il consiglio dei ministri del 31/1/2013 ha discusso altresì sulla necessità, una volta entrata in vigore la legge di conversione del dl 1/2013, di adeguare il dpcm 4/7/2012 con riferimento al limite massimo dei contributi da concedere ai soggetti residenti nelle regioni colpite dal sisma.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Entra nel vivo la gara per la conquista di Cedacri, società specializzata nel software per le banch...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Monte dei Paschi di Siena ha avviato ieri un collocamento rapido di azioni, pari al 2,1% del capi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il giorno dopo il lancio dell’Opa da parte di Crédit Agricole Italia, il Creval valuta le possibi...

Oggi sulla stampa