Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

I piani di Massiah «Ubi, aumento al via entro l’estate»


di Federico De Rosa

MILANO— Victor Massiah alza l’asticella per Ubi Banca. Nel 2013 l’istituto punta a triplicare gli utili, superando i 700 milioni, per arrivare a oltre 1,1 miliardi nel 2015. E’ l’obiettivo del piano strategico approvato ieri dalla banca che «entro l’estate» come ha detto il presidente del consiglio di gestione, Emilio Zanetti, chiederà un miliardo agli azionisti come aumento di capitale. Risorse che verranno restituite nell’arco del piano sotto forma di dividendi, ha assicurato Massiah, annunciando per i prossimi anni un payout superiore al 50%e «se tutto viene rispettato, se i risultati del piano saranno corretti non è escluso che possiamo essere anche più aggressivi» . La Borsa ha risposto tuttavia con freddezza: Ubi ha chiuso in calo dell’ 1,8%dopo essere arrivata a perdere quasi il 5%. Il piano di Massiah è ambizioso. Oltre al raddoppio degli utili tra il 2013 e il 2015, Ubi Banca ha indicato un risultato operativo in crescita a 4 miliardi nel 2013, dagli attuali 3,4 miliardi, un calo di 2,5 miliardi degli oneri operativi, con un cost/income ratio destinato a scendere al 48,2%nel 2015 anche grazie all’uscita di 1.000 dipendenti, e 700 milioni di investimenti. «Non sono previste operazioni straordinarie» ha precisato il presidente del consiglio di sorveglianza Corrado Faissola. La base di partenza della nuova strategia di Ubi sono i numeri della trimestrale approvata ieri, che presenta 64,4 milioni di utile e un risultato della gestione operativa in crescita del 13,3%. A margine della presentazione Massiah ha detto che sull’aumento da 5 miliardi di Intesa Sanpaolo, di cui Ubi ha l’ 1,2%, non è stata presa ancora alcuna decisione e comunque «saremo estremamente opportunistici».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa