Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Google fa ricorso contro la multa Ue da 2,42 mld

Google, decisa a non arrendersi alla decisione dell’Antitrust Ue di multarla per 2,42 miliardi di euro, ha fatto ricorso in appello. L’iniziativa del colosso americano del web è arrivata poco dopo la scadenza tracciata dalla normativa comunitaria per potersi appellare contro la decisione che era adottata dalla Commissione europea a fine giugno. L’accusa mossa a Google era quella di aver abusato della posizione dominante del proprio motore di ricerca. Secondo gli esperti in materia, comunque, la battaglia legale potrebbe andare avanti per anni.

Per ora non sono circolate indiscrezioni sulle argomentazioni messe sul tavolo per provare a ribaltare la decisione di Bruxelles, che a sua volta non ha rilasciato dichiarazioni. Un portavoce della Corte di giustizia dell’Unione ha però rivelato che Google non ha ancora presentato un’ingiunzione di emergenza per sospendere la decisione. Senza di essa, il gigante di Mountain View potrebbe essere obbligato a pagare la multa e adeguarsi ad alcuni elementi della sentenza. Secondo le autorità comunitarie, queste alterazioni hanno portato Google ad aumentare il suo traffico di 45 volte nel Regno Unito e di 35 volte in Germania, a fronte di un calo dei rivali rispettivamente dell’85 e del 92%.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La nuova autorità nasce il mese prossimo con l'obiettivo di colpire i traffici illeciti. Leggi ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Alle imprese italiane che hanno fatto ricorso alle moratorie previste dall’articolo 56 del decret...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una spinta, sia pure indiretta, a una più complessiva riforma della riscossione (cui peraltro il G...

Oggi sulla stampa