Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Google, pasticci tra fisco e ricerche

Google al tavolo delle discussioni con la Commissione europea. Nell’occhio del ciclone, non solo benefici fiscali poco limpidi, ma anche il sospetto di abuso di posizione dominante sui canali di ricerca online. Sono questi due dei macro argomenti trattati ieri nel corso del primo incontro ufficiale tra la Commissaria europea per la concorrenza Ue, Margrethe Vestager, e il Ceo del gruppo informatico statunitense, Sundar Pichai.

Il confronto, caduto in ore di fuoco per il colosso del web, è seguito all’incontro col capo di gabinetto del presidente della Commissione Jean Claude Juncker, nell’ottica di discutere di mercato unico digitale. Google ha infatti stabilito ad inizio settimana l’ammontare di quelli che saranno i primi finanziamenti al Fondo per l’innovazione della Digital news (27 milioni di euro), studiato per favorire la sperimentazione mediatica. Tuttavia, nei pensieri di Google, non certo nuovo a turbolenti vicende fiscali, vi è ora la Francia che, dopo aver precisato di non voler ritrattare sulle condizioni del risarcimento che formulerà, avrebbe avanzato in via informale una richiesta di pagamento pari a 1,6 miliardi di euro per imposte non versate al fisco francese. La questione, ad oggi coperta da segreto fiscale, ha spinto Pichai a chiedere in via generale «una semplificazione fiscale globale», che permetta di armonizzare le imposte pagate dal gruppo ai differenti sistemi fiscali. A conti fatti, dunque, l’ancora non confermata somma da 1,6 miliardi risulta essere ben superiore rispetto ai 250 milioni che Google potrebbe trovarsi a dover pagare all’Italia, dieci volte superiore rispetto ai 172 mln già concordati con le entrate britanniche. La Gran Bretagna, a sua volta, avrebbe visto nelle scorse ore il partito Laburista incalzare il governo al fine di ritrattare proprio su quell’accordo, per chiedere a Google di più.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il consiglio di Atlantia (e quello di Aspi) hanno risposto al governo. Confermando di aver fatto tut...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Serviranno ancora un paio di mesi per alzare il velo sul piano industriale «di gruppo» che Mediocr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il piano strategico al 2023 rimane quello definito con Bce e sindacati. Ma una revisione dei target ...

Oggi sulla stampa