Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Google banna le inserzioni e il Bitcoin scivola a 8mila

Nuova gatta da pelare per il Bitcoin. Google ha annunciato che bannerà le inserzioni che sponsorizzano le criptovalute in essere, così come quelle relative alle nuove Ico (Initial coin offering). La scure sarà difatti operativa da giugno. Un annuncio che ha subito avuto un effetto pesante sul mercato. Il Bitcoin ha ceduto nelle ultime 24 ore quasi il 10% scivolando in area 8mila dollari, come non accadeva da un mese a questa parte. In rosso tutte le altre principali criptovalute, da Ethereum a Ripple, da Bitcoin cash a Litecoin. Nel complesso la capitalizzazione delle criptovalute è scesa a 330 miliardi. Nella settimana che ha preceduto l’ultimo Natale il valore invece aveva raggiunto il massimo di tutti i tempi a 800 miliardi. In tre mesi sono andati in fumo quasi 500 miliardi in un settore che resta sotto i riflettori soprattutto per le svolte regolamentari che a detta degli esperti dovranno arrivare in futuro. Il motivo per cui anche Google al momento ha deciso di prendere le distanze da questo mondo è proprio questo: si attende che gli organismi regolatori forniscano maggiore chiarezza.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa