Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Da Google 900 milioni per le piccole imprese

Tutti sulla nuvola a caccia dell’oro del secolo: i dati. Come custodirli, in sicurezza. E scambiarli, venderli, interrogarli, incrociarli. Così anche Google – dopo Amazon, Ibm, Microsoft – decide di puntare sull’Italia e investire 900 milioni di dollari nei prossimi cinque anni da spendere per due Google Cloud Region, ovvero data center a Milano e Torino, in collaborazione con Tim. E lanciare un nuovo programma di formazione “Italia digitale” per lavoratori e pmi, con l’obiettivo di digitalizzare 700 mila soggetti, di qui alla fine del 2021, da sommare ai 500 mila dei passati piani. «Google è orgogliosa di essere partner della ripresa economica dell’Italia», twitta da Mountain View in California Sundar Pichai, ceo di Google. «Accolgo con favore questo importante investimento», risponde il premier Giuseppe Conte. E con lui la ministra dell’Innovazione Paola Pisano: «I progetti aiuteranno i cittadini e le imprese a ripartire».
Google non è il primo big di Silicon Valley a scommettere sulla trasformazione digitale del Paese. Ma di sicuro è l’unico ad aprire due Cloud Region anziché uno come gli altri, vale a dire centri fisici che contengono grossi server utilizzati per ottenere latenze più basse e dunque tempi di risposta più rapidi, quando si accede ai servizi aziendali sulla nuvola, il “cloud”. Avere questi server sul territorio italiano significa per le pmi del Paese velocizzarsi. Si va dal pacchetto con mail, archiviazione, videoconferenza alle grandi elaborazioni e lo storage. Per finire con IoT e Ai, l’internet delle cose e l’intelligenza artificiale. «Le tecnologie permettono di superare i limiti dimensionali delle imprese italiane», ragiona Fabio Vaccarono, managing director di Google Italy. «E di rendere ancora più visibile e riconosciuta in tutto il mondo la qualità del Made in Italy ». Secondo una ricerca di McKinsey nell’Europa post-Covid sono a rischio 60 milioni di posti. La riqualificazione digitale di aziende e lavoratori va accelerata.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Mentre Intesa Sanpaolo corona l’acquisizione di Ubi prepara già un futuro europeo, prossimo e poc...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

A seguito del protocollo di collaborazione siglato con Sace per sostenere la liquidità delle impres...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo 12 anni ininterrotti al timone (e 18 nella banca), Victor Massiah lascia il comando di Ubi. Le ...

Oggi sulla stampa