Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Generali offre 2,3 miliardi per Aviva in Polonia

Generali ha presentato una manifestazione d’intenti per rilevare i rami danni e vita del gruppo Aviva in Polonia. Un boccone che dovrebbe aggirarsi sui 2,3 miliardi di euro e che proietterebbe il Leone di Trieste al terzo-quarto posto nel paese (dove Generali è già al sesto posto come quota di mercato). Tra l’altro Aviva in Polonia ha un accordo di bancassurance con il Santander, che a sua volta ha una presenza significativa locale, con 5 milioni di clienti. La Polonia è guardata dagli operatori del settore con molta attenzione, perché è il paese dell’Est Europa che ha i migliori tassi di crescita della regione. Proprio per questo Generali non è la sola a concorrere: secondo diffuse indiscrezioni ci sarebbero anche Allianz (che in Italia ha appena rilevato i rami danni di Aviva) e la danese NN (nel cui capitale nel 2020 era entrato anche il fondo attivista Elliott, con una quota superiorire al 3%).
Secondo le attese la gara dovrebbe concludersi rapidamente: al massimo entro una settimana è possibile che Aviva stabilisca chi sarà il compratore (sempre che non si scateni un’asta).
Per Generali si tratta di un’operazione importante, che sulla carta assorbe tutte le risorse messe sul piatto nel piano industriale per le operazioni di M&A: dei 4 miliardi stanziati ne sono stati già spesi 1,8 e l’operazione attuale dovrebbe assorbire il resto. Tuttavia il dossier non è l’unico sul tavolo e potrebbe persino non essere esclusivo: secondo alcune voci infatti il Leone di Trieste continua a guardare con interesse anche ad una compagnia in Russia, la Reso-Garantia. Anche in questo caso si tratta di un boccone di grosse dimensioni, intorno ai 2 miliardi, ma se si creassero le condizioni Generali potrebbe persino decidere di fare entrambe le operazioni.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa