Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Fonspa-Elliott, da Banco Bpm 7,8 miliardi di sofferenze

Banco Bpm si libera di 7,8 miliardi di crediti deteriorati cedendoli alla cordata Fonspa-Elliott, con circa 200 dipendenti della piattaforma di gestione. Il valore non è pubblico ma dovrebbe essere il 23% circa del valore nominale degli npl. L’istituto guidato da Giuseppe Castagna così alleggerisce il peso delle esposizioni deteriorate in bilancio al 10,6% dal 15,9% lordo (3% come sofferenze lorde, da 8,6%). Dal 2017, anno della fusione, Banco Bpm si è liberato di oltre 20 miliardi di npl, rispetto agli 8 concordati con Bce. Advisor del Banco: Akros, Deutsche Bank, Deloitte, Chiomenti. Per la cordata, Goldman Sachs, Pwc, Gatti Pavesi Bianchi, Gop.

 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa