Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Il fondo della Bce vota Blue Bell

Il fondo pensione della Bce è un fondo passivo, tant’è che si è affidato totalmente ai gestori, i rami tedeschi di Ubs e State Street global advisors. Dal verbale dell’ultima assemblea di Mediobanca si evince però che la delega in bianco è stata spesa a sostegno di un’iniziativa attivista della Blue Bell di Giuseppe Bivona e Marco Taricco, che in passato non ha risparmiato attacchi frontali alla Banca d’Italia. Blue Bell aveva presentato una lista per il rinnovo del cda di Mediobanca, senza riuscire a convincere più dello 0,5% del capitale a sostenerla (oltre ai 46.782 voti del fondo Bce, c’erano anche quelli di numerosi fondi passivi di Ubs). In tutto l’1,69% del capitale (incluse le azioni dello sponsor islandese Bjorgolfsson), contro il 19,06% della lista di Assogestioni e il 44,16% della lista del cda uscente, che si sono aggiudicati i posti. Blue Bell, che ha fatto rumore su Mps, ora ha fatto rotta su UniCredit.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ai tempi delle grandi manifestazioni contro la stretta cinese, le file degli studenti di Hong Kong a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’ingresso nel tempio della finanza tradizionale pompa benzina nel motore del Bitcoin. Lo sbarco s...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’Internet super-veloce e la fibra ottica sono un diritto fondamentale, costituzionale, che va ass...

Oggi sulla stampa