Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Firma digitale a doppia garanzia

di Patrizia Maciocchi

La contraffazione della richiesta della firma digitale alla Camera di commercio fa scattare il reato di falso in atto pubblico. Un crimine perseguibile d'ufficio. Si parla invece di falso in scrittura privata, punibile solo su querela, quando si nomina un inconsapevole amministratore di società "imitandone" la firma elettronica. La Corte di Cassazione annulla così la decisione del Gup che aveva escluso la possibilità di procedere contro un imprenditore per difetto di querela. L'accusa, nei confronti del socio di una Srl, era di aver inserito nel verbale d'assemblea il nome, riproducendone la firma elettronica, di un legale rappresentante, a sua insaputa. Ma l'azione penalmente più rilevante si era consumata al momento della richiesta della firma virtuale alla Camera di Commercio.

L'amministratore "testa di legno" era venuto a conoscenza della manovra e si era rivolto alla Guardia di Finanza per dire che non aveva mai con conosciuto la società che aveva "l'onore" di rappresentare. Un disconoscimento in toto che secondo il giudice per le indagini preliminari non era sufficiente a costituire istanza di punizione, in assenza di un'esplicita querela.

Di parere diverso il Pm che non solo considera la dichiarazioni rese alla Guardia di finanza assimilabili alla querela ma sottolinea l'errata scelta di catalogare entrambi i comportamenti dell'imprenditore come "falso in scrittura privata". I giudici di piazza Cavour, infatti, distinguono i due tipi di falso. Quello della nomina a amministratore nel verbale d'assemblea, giustamente fatto ricadere nel raggio d'azione dell'articolo 485 del Codice penale (falsità in scrittura privata) e quello attuato con la domanda alla camera di commercio competente. Quest'ultima è disciplinata dal Dl 82/2005, dato che si tratta di un'attività diretta alla pubblica amministrazione ed è quindi equivalente alla richiesta di un certificato o di un'autorizzazione amministrativa.

 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Segnali contrastanti sul fronte Atlantia-Cdp. L’opinione prevalente è che la cordata coagulata in...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non si tratta solo di scegliere una nuova data a partire dalla quale si potrà di nuovo licenziare. ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La proroga del Temporary Framework europeo (il Quadro temporaneo sugli aiuti di Stato) consentirebbe...

Oggi sulla stampa