Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Fatture, fisco all’angolo

È nullo l’accertamento induttivo emesso dal fisco per l’incompletezza delle fatture. L’ufficio non può infatti contestare il costo della manodopera o presumerlo in relazione al settore di attività anche in assenza di schede tecniche di lavorazione e listini prezzi. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 1119 del 18 gennaio 2017, ha respinto il ricorso dell’Agenzia delle entrate. In particolare l’ufficio ha emesso l’atto impositivo muovendo dalla oggettiva incompletezza delle fatture indicate nell’avviso impugnato e valorizzando l’omessa consegna da parte del contribuente delle schede tecniche di lavorazione e listini prezzi. In buona sostanza per gli Ermellini i fatti accertati dall’ufficio non possono costituire premessa di un ragionamento presuntivo poiché non valutabili univocamente. E infatti, precisano ancora i Supremi giudici, l’accertamento analitico-induttivo, con il quale il fisco provvede alla rettifica dei singoli componenti del reddito, anche se di rilevante importo, è consentito pure in presenza di una contabilità regolare. Ciò perché le norme presuppongono gravi indizi a carico del contribuente. Circostanza che non si è verificata nel caso sottoposto all’esame della Cassazione. L’ufficio, cioè, non può esprimere alcuna valutazione, come ha fatto in questo caso sui costi di manodopera, ma deve partire da un dato certo e oggettivo. Dello stesso avviso la Procura generale del Palazzaccio che ha chiesto al Collegio della sezione tributaria di respingere il ricorso dell’Agenzia.

Debora Alberici

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Primo giorno di lavoro in proprio per Francesco Canzonieri, che ha lasciato Mediobanca dopo cinque a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

 Un passo indietro per non sottoscrivere un accordo irricevibile dai sindacati. Sarebbe questo l’...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Doveva essere una Waterloo e invece è stata una Caporetto. Dopo cinque anni di cause tra Mediaset e...

Oggi sulla stampa