Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Fallimenti sotto i livelli pre-Covid: 4.667 imprese hanno chiuso i battenti

In frenata il numero di fallimenti, tanto da tornare a valori inferiori al periodo pre-Covid. Stando, infatti, ai dati Uniocamere-InfoCamere, tratti dal registro delle Camere di commercio, sono state 4.667, nei primi sei mesi dell’anno, le imprese che hanno portato i libri in tribunale per cessare la propria attività. Erano 5.380 nello stesso semestre del 2019. A seguire un dato intermedio nei primi sei mesi del 2020: 2.924, effetto delle limitazioni imposte dal lockdown e della chiusura delle attività nei tribunali. Il tasso di fallimento delle imprese italiane, frutto del numero di procedure fallimentari aperte ogni mille imprese registrate, si attesta dunque al valore di 0,76. Snocciolando ancora i numeri sulle aperture di procedure fallimentari nei primi sei mesi degli ultimi tre anni, prendendo come riferimento il primo semestre del 2019, ossia l’ultimo su cui non c’è l’impatto delle conseguenze legate all’emergenza sanitaria, il bilancio della prima metà del 2021 mostra per quasi tutte le regioni valori in diminuzione, per una media nazionale pari al -13,3%. Fanno eccezione alcune tra le regioni più piccole come la Basilicata (+53,6%) e il Molise (+41,7%) dove però sono sufficienti pochi casi in più per determinare forti variazioni relative. Passando, invece, alle regioni più grandi, rispetto a due anni fa, c’è solo la Sicilia a fare registrare un incremento (+1,4%). Mentre l’unica regione che, pur in forte riduzione rispetto ai primi sei mesi del 2019 (-16,1%), si colloca sopra la soglia dell’uno per mille nel tasso di fallimento è la Lombardia.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«C’è da sfamare il mondo, cercando allo stesso tempo di non distruggerlo». A margine dell’Op...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Bollette, il governo conferma l’intervento straordinario da 3 miliardi per limitare l’aumento r...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non arriva come un fulmine a ciel sereno: da mesi in Parlamento si parla di entrare in aula con il ...

Oggi sulla stampa