Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Facebook sceglie Londra per i pagamenti WhatsApp

WhatsApp, la popolare app di messaggistica, è utilizzata da oltre 1,5 miliardi di persone nel mondo
Facebook se ne infischia della Brexit e sceglie Londra come sede delle attività di pagamento su WhatsApp, la sua popolare app di messaggistica. Un servizio utilizzato da oltre 1,5 miliardi di persone nel mondo e acquisito dal social network nel 2014. Il colosso fondato da Mark Zuckerberg da tempo si interessa al settore dei pagamenti. Dopo numerose incursioni nell’e-commerce, gli sforzi di Facebook si concentrano ormai sui suoi due servizi di messaggistica, WhatsApp, appunto, e Messenger. Applicazioni concorrenti, come la cinese WeChat, permettono da tempo ai propri utenti di inviare piccole somme di denaro o di utilizzare il proprio smartphone per effettuare pagamenti nei negozi. WhatsApp, a questo proposito, sta effettuando, da febbraio 2018, dei test in India, il suo più grande mercato. Il popolare social network dispone di una divisione dedicata alla blockchain, gestita dall’ex presidente di PayPal, il francese David Marcus. Inoltre starebbe lavorando a una criptomoneta, che permetterebbe agli utenti di inviare somme di denaro e di effettuare acquisti presso siti partner.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa