Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Etruria, obbligazionisti in procura

MILANO
La procura di Arezzo sta entrando nel vivo della vicenda della presunta truffa ai danni degli obbligazionisti di Banca Etruria. Il pool di magistrati aretini che lavorano sul caso, guidati da Roberto Rossi, da ieri sta raccogliendo le prime testimonianze. Gli inquirenti hanno cominciato ad ascoltare i primi risparmiatori.
Le denunce arrivate al palazzo di giustizia aretino sono già 150 ma il numero è destinato a salire. Gli esposti continuano ad arrivare ogni giorno. Il pool di magistrati che lavorano allo screening dei casi è composto, oltre che da Rossi, dai sostituti Andrea Claudiani, Julia Maggiore e Angela Masiello.
Intanto per il 10 marzo è stata fissata l’udienza preliminare relativa a un fascicolo di indagine chiuso per ostacolo alla vigilanza che vede indagati, tra gli altri, l’ex presidente di Banca Etruria Giuseppe Fornasari e l’ex direttore generale Luca Bronchi.
Intanto lunedì ci sarà l’udienza del tribunale fallimentare di Arezzo, che dovrà decidere se dichiarare insolvente la vecchia Banca Etruria. Sarebbero due le memorie depositate: quella del commissario liquidatore, Giuseppe Santoni, che ha già presentato la dichiarazione dello stato di insolvenza per la banca, e quella dell’ultimo presidente dell’istituto di via Calamandrei, Lorenzo Rosi. Lunedì ad aprire l’udienza sarà il giudice relatore Antonio Picardi. Subito dopo dovrebbe essere il commissario liquidatore a presentare la sua relazione, seguito da quella dei legali di Rosi. Il tribunale ha anche convocato i due commissari, Antonio Pironta e Riccardo Sora. Per Banca d’Italia, che ha inviato un parere, non sarà presente il governatore Ignazio Visco; assisterà all’udienza un avvocato di via Nazionale per chiarire al Tribunale aretino il ruolo dell’Autorità di vigilanza nazionale.
La decisione dei giudici potrebbe essere rimandata ai giorni successivi.
Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa