Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Esecuzione forzata, sì all’incasso diretto

È possibile l’incasso diretto di somme da parte del funzionario della riscossione in sede di esecuzione forzata allo scopo di evitare il pignoramento. Il nuovo canone unico per l’occupazione del suolo pubblico nelle aree adibite a mercato deve essere pagato con PagoPa. Lo chiarisce il Dipartimento delle finanze con la risoluzione n. 2/DF de 22 marzo. Il primo problema affrontato riguarda l’ambito di applicazione dell’art. 1, comma 788, della legge n. 160/2019, che vieta l’attività di incasso diretto da parte dei soggetti cui gli enti locali hanno affidato la riscossione delle proprie entrate. A fronte di tale divieto ci si chiedeva se il funzionario della riscossione, in sede di esecuzione forzata, potesse o meno accettare il pagamento che il debitore esecutato offre di effettuare nelle sue mani, per evitare il pignoramento. La soluzione del quesito dipende dalla posizione rivestita dai funzionari responsabili della riscossione che, pur essendo nominati dall’ente locale o dal soggetto affidatario del servizio, in sede di esecuzione forzata esercitano le funzioni demandate agli ufficiali della riscossione; pertanto detti soggetti per la particolare funzione che si trovano a svolgere, realizzano un’attività che non può essere riferita al soggetto affidatario. Si applica l’art. 494 cpc per cui il debitore può evitare il pignoramento versando nelle mani dell’ufficiale giudiziario la somma per cui si procede e l’importo delle spese, con l’incarico di consegnarli al creditore. Lo stesso accade che nel caso di esecuzione forzata presso terzi. Il secondo chiarimento riguarda il canone per l’occupazione delle aree mercatali che non può essere incassato da parte del funzionario della riscossione ma deve essere pagato utilizzando la piattaforma del PagoPa.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il virus ci ha cambiati profondamente. Ma non è chiaro come. Quali effetti lascerà su di noi, sull...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

II lavoratori messi in ginocchio dalla crisi tornano in piazza. Ministro Orlando, qual è il piano d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora caos sulla tassazione dei compensi derivanti dai contratti decentrati. Il balletto tra tassaz...

Oggi sulla stampa