Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Energia, fonti rinnovabili, risparmiati 2 milioni di barili

Nel 2016 in Italia sono stati risparmiati quasi 2 milioni di tonnellate di petrolio producendo energia da fonti rinnovabili. Lo ha annunciato ieri il gestore dei Servizi energetici (Gse), in occasione del report annuale sull’attività del settore. Grazie al sostegno di oltre 700 mila impianti a fonti rinnovabili l’Italia ha superato il target europeo al 2020, coprendo con energia verde il 17,6% dei consumi finali lordi (elettrici, termici e nei trasporti). L’ingente risparmio petrolifero è derivato, secondo la ricerca, dal fatto che a fronte di 12.524 richieste, il Gse ha riconosciuto 5,5 milioni di «Certificati Bianchi», dei quali il 56% in ambito industriale e il 40% in ambito civile. Inoltre, sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici, il Gse, in qualità di responsabile del collocamento delle quote di CO2 (anidride carbonica) nazionali, ha messo all’asta sulla piattaforma comune europea oltre 77 milioni di quote di emissione, con un ricavo totale destinato allo Stato di 412 milioni di euro. Nel rapporto è emerso anche che le biomasse e i pannelli solari termici sono i generatori di energia verde preferiti dagli italiani. Infatti, nella riqualificazione energetica di edifici pubblici e privati, il Gse ha ricevuto 14.955 richieste, alle quali corrispondono circa 70 milioni di euro di incentivi, quasi tutti per l’installazione di generatori a biomasse e pannelli solari termici.

Francesco Di Frischia

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Fininvest esce da Mediobanca dopo 13 anni, e con l’aiuto di Unicredit vende il suo 2% ai blocchi: ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una nuova tassa sulle multinazionali, quelle digitali e anche quelle tradizionali. Pagamento delle i...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La prossima settimana il Consiglio dei ministri varerà due decreti. In uno ci saranno la governance...

Oggi sulla stampa