Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Enel lancia bond da 5 mld di dollari

Enel finance international (Efi), la società finanziaria del gruppo controllata da Enel, ha lanciato sul mercato statunitense e sui mercati internazionali un’emissione obbligazionaria multi-tranche destinata ad investitori istituzionali per un totale di 5 miliardi di dollari, pari a un controvalore complessivo di circa 4,5 miliardi euro.

L’emissione, garantita da Enel, ha ricevuto richieste in esubero per circa 3 volte e mezzo, totalizzando ordini per un ammontare superiore ai 17 miliardi di dollari. L’emissione obbligazionaria è la più grande sul mercato americano mai garantita da una società italiana.

«Siamo molto contenti della grande fiducia che il mercato ha conferito ad Enel con ordini per 17 miliardi di dollari Usa arrivati da oltre 400 investitori americani e internazionali. L’interesse per il bond sottolinea l’apprezzamento del mercato per i nostri risultati economici e per la solida struttura finanziaria del gruppo», ha commentato l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace.

L’offerta fa parte delle obbligazioni, per un controvalore massimo di 7 miliardi di euro, annunciate lo scorso 12 aprile, e rientra nella strategia di finanziamento del gruppo Enel e di rifinanziamento del debito consolidato in scadenza. L’operazione è strutturata in una serie di tranche: 2 mld di dollari a tasso fisso 2,875% con scadenza 2022; 2 mld di dollari a tasso fisso 3,625% con scadenza 2027 e un miliardo di dollari a tasso fisso 4,750% con scadenza 2047. A queste tranche, in considerazione delle relative caratteristiche, è stato assegnato un rating provvisorio pari a BBB da parte di Standard & Poor’s, a Baa2 da parte di Moody’s e a BBB+ da parte di Fitch. Il rating di Enel è BBB (positive) per Standard & Poor’s, Baa2 (stable) per Moody’s, BBB+ (stable) per Fitch.

Il titolo ieri in borsa ha guadagnato l’1,18% a 4,78 euro.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’assemblea della Popolare di Sondrio, convocata l’11 maggio, avrà per la prima volta in 150 an...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo mesi di battaglia legale e mediatica, Veolia e Suez annunciano di aver raggiunto un accordo per...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La sfida all’ultimo chip tra Stati Uniti e Cina sta creando un «nuovo ordine mondiale dei semicon...

Oggi sulla stampa