Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Dossier Alitalia Delta gioca duro slitta la deadline

Un nuovo rinvio ai primi di ottobre. Come ampiamente previsto, in assenza di un accordo tra i soci in pectore, Alitalia aspetta il nuovo governo e una mossa “distensiva” di Delta. Mossa che tarda ad arrivare. Anzi, secondo fonti finanziarie ben informate, mancano almeno tre settimane alla chiusura di un accordo tra la compagnia Usa, Ferrovie e Atlantia. Delta, infatti, non molla e resta sulle proprie posizioni: oltre a non cedere nulla ad Alitalia sulle rotte transatlantiche, il vettore di Atlanta oggi non avrebbe alcuna intenzione di incrementare la propria quota di partecipazione oltre il 10 per cento.
Inoltre, Delta non sarebbe disposta in caso di crisi della linea aerea italiana a partecipare ad eventuali ricapitalizzazioni.
La trattativa, complicata anche dalla nascita del governo Conte 2 e dal cambio di ministri dello Sviluppo economico e dei Trasporti, rischia così di avvitarsi per tutto settembre.
Ecco perché slitta la deadline per le eventuali proposte vincolanti dei soci.

Lucio Cillis

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

MILANO — Zurich ha segnato nel 2019 un aumento del 16% dell’utile operativo a 5,3 miliardi di d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

MILANO — Banca Imi, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, chiude il 2019 con un u...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Attirare in Italia startup e talenti internazionali con cui collaborare per generare nuovi business ...

Oggi sulla stampa