Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Dogana, stop al fai-da-te

Al via l’uniformazione delle procedure per la predeterminazione dei prezzi di trasferimento in dogana. Le imprese che intendono chiedere all’amministrazione di concordare il valore sulla base di criteri di congruità del prezzo, secondo le disposizioni dell’art. 156-bis delle disposizioni per l’applicazione del codice doganale comunitario (regolamento n. 2454/93), devono presentare un’istanza conforme al modello e alle istruzioni dell’agenzia delle dogane. Con la circolare n. 16/D del 6 novembre, l’amministrazione fa il punto sulla normativa in materia di transfer pricing negli scambi internazionali infragruppo e disciplina il procedimento dell’autorizzazione alla forfettizzazione del valore della transazione. Questa semplificazione, spiega l’Agenzia, «elimina la necessità di tenere sospeso per un lungo periodo l’accertamento doganale, offrendo la possibilità, laddove ne ricorrano le condizioni, di definire preventivamente l’elemento del valore con un ponderato e ragionevole importo a forfait». La domanda deve essere inviata alla direzione centrale dell’agenzia per il tramite dell’ufficio delle dogane territorialmente competente in base al luogo in cui il richiedente tiene la contabilità principale. L’ufficio ricevente dovrà valutare entro trenta giorni la completezza della pratica e l’accettabilità della richiesta. In occasione della prima autorizzazione, l’operatore può chiedere un confronto preventivo con la dogana, prima della formulazione dell’istanza, per valutare l’accettabilità, nelle operazioni di importazione e di esportazione, del prezzo adottato ai fini delle imposte dirette. Avverso i provvedimenti adottati dall’agenzia è possibile ricorrere entro sessanta giorni al Tar del Lazio; in alternativa, è ammesso il ricorso straordinario al presidente della Repubblica entro 120 giorni. Non è consentita la revisione dell’accertamento doganale su istanza di parte nel caso in cui un accordo preventivo di transfer pricing sia sopraggiunto dopo l’effettuazione delle operazioni doganali.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Leonardo Del Vecchio stila la lista per il rinnovo del consiglio di amministrazione di Essilor Luxot...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Per capire la Ragioneria generale dello Stato bisogna aver visitato la sala di Via Venti Settembre d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Riflettori puntati sulla cessione della quota (il 62,50%) di Banca Profilo, oggi all’interno del p...

Oggi sulla stampa