Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Deutsche Bank ritorna all’utile

Deutsche Bank ha realizzato nel secondo trimestre un utile netto di 61 milioni di euro, contabilizzando però accantonamenti relativi alle perdite su crediti che hanno toccato i livelli più elevati degli ultimi dieci anni. Si tratta di 761 milioni di euro, che vanno ad aggiungersi al miliardo messo da parte tra gennaio e marzo. Così come altre banche in Europa e negli Stati Uniti, il colosso tedesco si sta preparando a coprire una potenziale ondata di perdite sui crediti innescata dalla pandemia. Gli accantonamenti si sono comunque rivelati inferiori alle stime degli analisti a quota 818 milioni.

I profitti si confrontano con il rosso di 3,15 miliardi del secondo trimestre 2019, che la società aveva attribuito agli oneri legati al piano di riassetto adottato per snellire e rendere la banca più efficiente in termini di costi. Il fatturato è salito dell’1% a 6,29 miliardi, battendo il consenso fissato a 6,11 mld, con i ricavi della banca di investimento balzati del 46%. Deutsche Bank ha inoltre contabilizzato una perdita attribuibile agli azionisti di 77 milioni, di gran lunga inferiore al passivo di 3,27 miliardi di aprile-giugno 2019, quando a pesare erano stati i pesanti costi di ristrutturazione.

Deutsche Bank sta affrontando un processo di riassetto che prevede il taglio di 18 mila posti di lavoro e l’uscita da diversi business. «In un contesto così impegnativo», ha dichiarato l’amministratore delegato Christian Sewing, «abbiamo incrementato le entrate e ridotto i costi, rimanendo sulla buona strada per raggiungere tutti i nostri target».

Alla borsa di Francoforte il titolo Deutsche ha perso il 3,53% a 7,72 euro.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«La priorità oggi è la definizione di un piano concreto e coraggioso per fruire dei fondi dedicat...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Sempre più al centro degli interessi della politica, ora la Banca Popolare di Bari finisce uf...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il post-Covid come uno spartiacque. Le aspettative dei 340 investitori che hanno partecipato alla di...

Oggi sulla stampa