Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Deutsche Bank: 2016 in perdita Ma l’Italia cresce

Non si arresta il crollo di Deutsche Bank alla Borsa di Francoforte dove ieri ha ceduto il 4,60% a 18,24 euro. Il gruppo ha riportato nel 2016 una perdita per 1,4 miliardi (dopo un rosso di 6,8 miliardi nel 2015) a causa della pulizia dei bilancio e dei costi dei contenziosi (vedi il caso dei subprime Usa). I ricavi nel corso dell’esercizio sono calati del 10% a 30 miliardi di euro. Nel 2016 l’Italia si è confermata il secondo mercato europeo per Deutsche Bank dopo la Germania. Nel nostro Paese la banca tedesca ha 4 mila dipendenti, 1.500 promotori finanziari, 625 punti vendita. In Italia Deutsche Bank registra 2,2 milioni di clienti privati e oltre 65 mila clienti corporate, con una crescita del +5% annuo. Deutsche Bank conta di tornare all’utile netto nel 2017. Per il ceo John Cryan il gruppo«si è lasciato alle spalle un sacco di terribili difficoltà» e «ha fatto molto buoni progressi». L’andamento del titolo in Borsa fa pensare che il mercato nutra dubbi sulla strategia dei vertici per riportare il gruppo in utile nei prossimi mesi e ottenere ricavi sostenibili visti anche i risultati operativi del quarto trimestre nel trading , sotto le attese degli analisti.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Primo giorno di lavoro in proprio per Francesco Canzonieri, che ha lasciato Mediobanca dopo cinque a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

 Un passo indietro per non sottoscrivere un accordo irricevibile dai sindacati. Sarebbe questo l’...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Doveva essere una Waterloo e invece è stata una Caporetto. Dopo cinque anni di cause tra Mediaset e...

Oggi sulla stampa