Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Dalla Bce 1.310 miliardi per le banche

Le autorità bancarie europee ampliano ancora le misure, già eccezionali, per favorire il credito, in un’annata funestata da una recessione che la Bce stima taglierà almeno l’8,7% del Pil nella zona euro (e se va peggio fino al 12,7%). Ieri, in due distinte azioni, l’Eurotower ha rifinanziato aste di liquidità per 742 istituti vigilati erogando 1.310 miliardi di euro al tasso negativo dell’1%, a patto che siano usati per finanziare l’economia. Ma solo il “parcheggio” delle somme nei titoli di Stato più cari (tra cui i Btp, che ieri difatti hanno chiuso spread e tassi pagati) porterà 15 miliardi di utili circa agli istituti. Le banche italiane, come le francesi e spagnole, sono state in prima fila, dato che nei tre Paesi gli effetti della pandemia saranno più duri: Intesa ha preso 36 miliardi, Unicredit 94 (51 in Italia), Banco Bpm 22 etc. Poi l’Eba, altra autorità bancaria, ha esteso di tre mesi, al 30 settembre, la politica “flessibile” sulle moratorie con cui tantissime banche hanno sospeso i rimborsi dei prestiti causa Covid. Mossa accolta con «particolare apprezzamento» da Abi. E da Confindustria, che rappresenta di fatto 2,3 milioni di moratorie richieste, pari a 240 miliardi di euro di crediti.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il colosso cinese Huawei non compare nella lista dei fornitori ammessi alla gara indetta da Tim e pa...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Tutti sulla nuvola a caccia dell’oro del secolo: i dati. Come custodirli, in sicurezza. E scambiar...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Rinvio al 30 settembre del termine per l'approvazione dei bilanci di previsione 2020-2022 e della sa...

Oggi sulla stampa