Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Creval supera gli esami Srep di Bankitalia

Il Creval presenta un Cet 1 dell’11,78% a fronte di una richiesta regolamentare del 7,75%.
La Banca d’Italia ha notificato ieri alla banca valtellinese i nuovi requisiti patrimoniali che il gruppo dovrà rispettare a decorrere dalla segnalazione sui fondi propri al 31 marzo 2017 fissando innanzi tutto un coefficiente di capitale primario di classe 1 (Cet 1 ratio) pari al 7,75%, composto da una misura vincolante del 6,50% (di cui 4,50% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 2% a fronte dei requisiti aggiuntivi determinati ad esito dello Srep) e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale.
Il requisito per il Tier1 è pari al 9,25%, composto da una misura vincolante dell’8% (di cui 6% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 2% a fronte dei requisiti aggiuntivi determinati ad esito dello Srep) e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale. Il Total Capital ratio richiesto è pari all’ 11,25%, composto da una misura vincolante del 10%(di cui 8% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 2% a fronte dei requisiti aggiuntivi determinati ad esito dello Srep) e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale.
Nella nota Creval comunica che i propri coefficienti consolidati al 31 dicembre 2016 (Cet1 ratio a 11,78%, Tier1 ratio a 11,78%, Total Capital ratio a 13,02%) calcolati in applicazione del regime transitorio «risultano ampiamente superiori ai requisiti minimi richiesti».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ai due estremi ci sono Generali e Unicredit: promossa a pieni voti la prima (almeno dagli investitor...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La pace con Vivendi in Piazza Affari vale 35 milioni di capitalizzazione. Dopo una fiammata in avvio...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

er la prima volta da molti anni un rialzo dei tassi d’interesse si affaccia negli scenari della po...

Oggi sulla stampa