Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Credit Suisse dà un taglio a Greensill

Credit Suisse ha sospeso una suite di investimenti privati legati ad attività finanziarie creati da Greensill Capital. Quest’ultima, con sede nel Regno Unito, è nata da un’idea dell’ex finanziatore di Citigroup e Morgan Stanley, Lex Greensill. Fondata nel 2011, è specializzata in un’area nota come Supply chain finance. Conta l’ex primo ministro britannico David Cameron come consulente e il suo principale sostenitore finanziario è il conglomerato tecnologico giapponese SoftBank.

Greensill possiede una banca in Germania e realizza anche accordi più vicini ai tradizionali servizi di merchant banking, come prestiti a grandi investimenti e progetti. Alcuni dei clienti blue chip includono AstraZeneca e Ford.

Secondo fonti di mercato, lo scorso anno l’autorità di regolamentazione bancaria tedesca Bafin ha avviato un’indagine sul legame tra le imprese di Gupta e l’unità bancaria tedesca di Greensill. Circa due terzi del portafoglio prestiti della banca sarebbe stato collegato alle attività di Gupta.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non è stata una valanga di adesioni, ma c’è tempo fino a domani per consegnare le azioni Creval ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un altro passo avanti su Open Fiber, la rete oggi controllata alla pari 50% da Cdp e Enel, per accel...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il «passaggio di luglio» con la fine del blocco dei licenziamenti per le imprese dotate di ammorti...

Oggi sulla stampa