Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Il Covid non ferma il Fisco

Fisco senza sosta anche durante la pandemia. Nonostante il calo drastico dei controlli fisici, il 90% degli accertamenti fiscali è continuato grazie alla tecnologia. È quanto dice l’Ocse nel report «Amministrazione fiscale: resilienza digitale durante il Covid-19», che ha valutato lo status del fisco durante la crisi sanitaria, con particolare attenzione ai servizi ai contribuenti, alla gestione del rischio evasione, al lavoro a distanza e ai sistemi It. Durante la pandemia, anche il fisco ha dovuto chiudere gli uffici e passare al lavoro a distanza quasi totale o parziale. Questo ha avuto un impatto sulle normali operazioni. Ma non solo, durante l’emergenza, molte amministrazioni hanno dovuto svolgere nuovi compiti per implementare i vari aiuti decisi dai governi. La gestione degli accertamenti fiscali si è rivelata, «senza sorpresa», molto più impegnativa, dice l’Ocse. Negli ultimi anni una parte crescente dell’attività «è stata spostata su interventi non umani». Ciò è reso possibile dalla crescente disponibilità e dall’uso dei dati e dai controlli automatizzati. C’è ancora, comunque, un numero significativo di funzionari coinvolti sul campo. Tre quarti dei 32 paesi analizzati nella ricerca hanno sospeso o ridotto drasticamente il regolare lavoro di controllo sul campo. E quasi il 90% è stato in grado di lavorare sugli accertamenti attraverso strumenti digitali. Di questa fetta, a sua volta, il 90% è stato in grado di accedere elettronicamente a documenti rilevanti per l’accertamento, mentre l’86% è stato in grado di condurre interviste a distanza in modo soddisfacente. Ciò che è «molto incoraggiante», dice l’Ocse, è che il 90% delle amministrazioni ha riferito che sia i contribuenti coinvolti che i funzionari hanno considerato un’esperienza positiva l’uso di strumenti digitali ai fini dell’accertamento. Circa tre quarti delle amministrazioni che hanno partecipato all’indagine prevedono di continuare a spostare online il lavoro di accertamento che normalmente viene fatto sul campo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa