Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Corrono gli acquisti hi-tech nella Black week dei record

Una Black week come non si era mai vista prima, con volumi di vendite che hanno rottamato tutti i precedenti record di shopping prenatalizio. Tra centri commerciali, siti di ecommerce e vie dello shopping le famiglie hanno approfittato degli sconti. Tra i best seller i grandi schermi tv, piccoli e grandi elettrodomestici per finire con gli smart speaker, la novità dell’anno senza dimenticare gli smartphone e i giocattoli.
Unieuro nel corso di una campagna di sconti durata ben 15 giorni ha venduto, per esempio, oltre 30mila pezzi dell’assistente vocale Google Home Mini con uno sconto intorno al 66% rispetto al prezzo consigliato. «I ricavi sono cresciuti del 50% rispetto lo stesso periodo del 2017 con livelli di vendita record in tutti i canali sia fisici che digitali» commenta Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato della società che nel periodo ha registrato complessivamente oltre 4 milioni di ingressi nei 238 punti vendita diretti. Nel Black friday in particolare i ricavi sono cresciuti di un quinto rispetto al 2017 complice l’apertura anticipata alle 8 del mattino dei punti vendita. Durante il periodo del «Black roc friday» sul sito unieuro.it le vendite hanno segnato un +75% sull’anno precedente mentre per la rete dei negozi affiliati, altri 276 punti vendita, gli acquisti hanno segnato un balzo del 60 per cento. Gli altri best seller della catena sono stati i tv con una diagonale superiore ai 55-60 pollici e i grandi elettrodomestici.
Tutti i record battuti anche in Mediaworld il cui sito ha raccolto oltre 40 ordini al minuti e gestito contemporaneamente 30mila clienti. Prezzi uguali tra on e offline ma soprattutto «ottime performance per tutte le linee di prodotto – sottolinea Marco Mazzanti, chief procurement officer di Mediaworld – e un record di vendite nel Cyber monday cresciute del 50% sullo stesso giorno del 2017». In particolare lunedì è raddoppiato il numero degli acquisti trasmessi via app con lo smartphone e c’è stato il sorpasso degli acquisti online rispetto a quanto realizzato nei negozi fisici. Gli acquisti nella settimana hanno premiato i grandi schermi tv, gli elettrodomestici smart, gli smartphone di ultimissima generazione e i dispositivi per la smart home.
Per un pure player dell’online come Ebay il “venerdì nero” è stato archiviato con un +14% degli acquisti. Oltre a tanti merchant sulla piattaforma sono attive oltre 35mila Pmi italiane che raggiungono una platea globale di clienti. «È un segno del cambiamento in corso nelle abitudini d’acquisto dei consumatori e rappresenta una grande opportunità anche per le Pmi italiane» dice Susana Voces, General Manager di eBay in Italia e Spagna.
La cartina al tornasole del successo di questo nuovo rito dello shopping online arriva da Poste Italiane che per la prima volta ha superato il milione di pacchi consegnati in un solo giorno. Nella settimana clou, dal 16 al 23 novembre, invece sono stati recapitati ben 2,3 milioni di pacchi con un incremento del 75% rispetto la media. A questi volumi contribuisce un accordo triennale siglato con Amazon.
In una ottica strategica il gruppo guidato da Matteo Del Fante ha l’obiettivo di consegnare entro fine anno 70 milioni di pacchi e-commerce, con un aumento dei volumi del 20% rispetto all’anno precedente.

Enrico Netti

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non è stata una valanga di adesioni, ma c’è tempo fino a domani per consegnare le azioni Creval ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un altro passo avanti su Open Fiber, la rete oggi controllata alla pari 50% da Cdp e Enel, per accel...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il «passaggio di luglio» con la fine del blocco dei licenziamenti per le imprese dotate di ammorti...

Oggi sulla stampa