Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Contratti d’affitto: registrati con un click

Per registrare un contratto di affitto e optare per la cedolare secca basta un click. Il metodo più veloce per sfruttare i vantaggi della tassazione piatta sugli affitti (con aliquote al 21 o al 19%) si chiama Siria ed è un software semplificato che l'Agenzia delle entrate mette a disposizione in rete gratuitamente www.agenziaentrate.gov.it nella sezione «Software». Grazie a questo programma, i contribuenti possono compilare e inviare online il modello di adesione alla cedolare, registrando il contratto direttamente da casa, senza andare agli sportelli. Su www.fiscooggi.it, la rivista telematica dell'Agenzia delle entrate, è disponibile un video che illustra tutti i passi da seguire per registrare il contratto d'affitto. C'è tempo fino al 6 giugno per scegliere la cedolare secca sui contratti di locazione ancora da registrare. Il surplus di tempo vale solo per gli affitti (stipulati non prima dell'8 marzo) i cui termini di registrazione scadono il 7 aprile e consente ai contribuenti di prendere familiarità con le nuove norme nonché di esercitare l'opzione con più consapevolezza.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Intesa Sanpaolo mette a disposizione 400 miliardi di euro in crediti a medio-lungo termine a fianco ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un sostegno per tutti i lavoratori (dipendenti, autonomi, saltuari), tutte le imprese (grandi e picc...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Joe Biden punta a raddoppiare il prelievo fiscale sui capital gain, le plusvalenze realizzate sugli ...

Oggi sulla stampa