Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Confermato il divieto di censura per Facebook

Confermato lo stop alle censure immotivate da parte di Facebook. Il social network non potrà disattivare profili sulla base di violazioni solo presunte ed evidenziate senza contraddittorio. Il tribunale di Pordenone, con l’ordinanza n. 3502 depositata ieri, ha confermato il suo giudizio sulla querelle tra Facebook e un suo utente che aveva avviato un procedimento cautelare, patrocinato dall’avvocato Guido Gallovich, con il quale si richiedeva l’immediato ripristino del proprio profilo personale. La pagina era stata chiusa per la pubblicazione di un video di highlights tennistici in presunta violazione della normativa in tema di proprietà intellettuale. Oltre ad intimare la riapertura della pagina, il tribunale ha accordato la liquidazione delle spese (3 mila euro). Il social è stato, inoltre, condannato al versamento di una penale di 150 euro per ogni giorno di ritardo nell’esecuzione dell’ordine di riattivazione.

Michele Damiani

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa