Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Concordati preventivi raddoppiati nel 2013

Aumentate del 73,5% le adesioni alle procedure non fallimentari nell’ultimo trimestre 2013. Protagonista del risultato l’aumento del 102,7%, rispetto al 2012, delle adesioni ai concordati preventivi comprensivi di piano di risanamento. Continua, inoltre, l’impennata dei fallimenti. Nel quarto trimestre, infatti, sono entrate in procedura fallimentare oltre 4 mila imprese, il 10,4% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questi i risultati emersi dall’Osservatorio sui fallimenti, procedure e chiusure di imprese condotto dal Cerved group e resi noti ieri. L’analisi mostra come, a seguito dell’introduzione nel settembre 2012 del concordato in bianco (procedura che consente alle imprese in crisi di bloccare le azioni esecutive dei creditori presentando una domanda in bianco in attesa della preparazione del piano di risanamento) siano state oltre 4.400 le richieste di preconcordato. Più della metà, però, sono state presentate nella prima parte dell’anno. Nel terzo e quarto trimestre, infatti, le domande in bianco sono state 750. Dato, quest’ultimo, da attribuire alle correzioni normative che sono state apportate nel corso dell’estate grazie alle quali sono aumentati i controlli sulle aziende che ne fanno richiesta.

Non si arresta, invece, l’impennata dei fallimenti (si veda ItaliaOggi del 16 novembre 2013). Con il fallimento di oltre 4 mila imprese nell’ultimo trimestre 2013, il numero complessivo di default dell’ultimo anno è stato di oltre 14 mila unità, il 12% in più rispetto al 2012. Ad accusare maggiormente il colpo le società di capitali che registrano il 13,4% in più di fallimenti rispetto al 2012 con un numero che supera le 10 mila unità.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’anno del Covid si porta via, oltre ai tanti morti, 150 miliardi di Pil. Ma oggi si può dire che...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Forte crescita dell’attività di private equity nei primi due mesi dell’anno. Secondo il dodices...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Goldman Sachs ha riavviato il suo trading desk di criptovalute e inizierà a trattare futures su bit...

Oggi sulla stampa