Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Colossi web, in Italia tasse per 64 milioni

I 25 big mondiali del settore softweb fatturano 850 miliardi, producono utili per 110, occupano 2 milioni di persone, in Borsa valgono oltre 5 mila miliardi, hanno in cassaforte 500 miliardi di liquidità e pagano le tasse per circa la metà dei profitti in Paesi a fiscalità agevolata, quindi il prelievo effettivo per loro risulta molto leggero: l’aliquota è pari al 14,1% contro una ufficiale del 22%. Ecco i giganti di software e web secondo il Focus realizzato dall’Area studi Mediobanca: 14 hanno sede operativa negli Usa, 7 in Cina, 2 in Giappone e 2 in Germania. In Italia le filiali di Google& c. fatturano 2,4 miliardi con 9.800 dipendenti, di cui 4.608 in Amazon. Nel 2018 hanno versato al fisco 64 milioni e pagato sanzioni per 39.

Microsoft, Alphabet (Google) e Amazon valgono in Borsa ciascuna più di Piazza Affari, e il settore capitalizza otto volte la Borsa italiana e oltre il doppio di quella tedesca. In parte la corsa in Borsa è sostenuta dai buy back, alimentati dalla liquidità detenuta: 507 miliardi, pari a oltre un terzo del totale attivo. Più di 305 miliardi sono investiti in titoli a breve termine, dei quali metàin bond di Stato Usa, e nel 2018 l’acquisto di azioni proprie ha superato di quattro volte quelli del 2014, arrivando a 78 miliardi. I giganti del softweb producono 15 milioni di utili al giorno, raddoppiati rispetto al 2014. Ma pagano gran parte delle imposte in Paesi a fiscalità agevolata così nel periodo 2014-2018 hanno risparmiato 50 miliardi.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«La priorità oggi è la definizione di un piano concreto e coraggioso per fruire dei fondi dedicat...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Sempre più al centro degli interessi della politica, ora la Banca Popolare di Bari finisce uf...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il post-Covid come uno spartiacque. Le aspettative dei 340 investitori che hanno partecipato alla di...

Oggi sulla stampa