Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Collegi, l’iscrizione all’albo non è richiesta

Non è più richiesta l’iscrizione in un albo professionale per essere eletto in un collegio sindacale di una banca. Almeno uno dei tre membri del collegio, oltre che essere iscritto al registro dei revisori legali, deve aver esercitato attività di revisione legale per almeno un triennio. Sono queste altre novità contenute nel decreto.

Gli altri membri del collegio, a differenza di quanto previsto nell’art. 2397 c.c. se non hanno esercitato l’attività di revisione legale per almeno tre anni devono (anche alternativamente) aver esercitato per un triennio le attività richieste ai componenti del cda con incarichi non esecutivi. Al presidente del collegio sindacale è richiesta, rispetto agli altri sindaci, una esperienza almeno quinquennale nella revisione o nei settori richiesti ai membri non esecutivi. Per i sindaci non revisori le esperienze devono essere maturate negli ultimi 20 anni che precedono l’assunzione dell’incarico, e per raggiungere il triennio (o il quinquennio) non può essere cumulata l’esperienza in due diverse funzioni, mentre non è più richiesta l’iscrizione in un albo professionale (dei dottori commercialisti, avvocati o consulenti del lavoro)

Non possono essere nominati sindaci, fra l’altro, coloro che hanno intrattenuto direttamente e indirettamente nei due anni antecedenti all’assunzione dell’incarico, rapporti di lavoro autonomo o subordinato ovvero altri rapporti di natura finanziaria, patrimoniale o professionale, anche non continuativi con la banca o i relativi esponenti con incarichi esecutivi o il suo presidente.

Un’ulteriore causa ostativa all’assunzione dell’incarico è rappresentata dal fatto di aver ricoperto negli ultimi cinque anni incarichi di componente del cda (o di gestione) nonché di direzione presso un partecipante della banca, la banca o società da queste controllate.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Dopo Google, anche Facebook firma un accordo che apre la strada alla remunerazione di una parte del...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Se lavori, niente assegno di invalidità. Lo dice l’Inps nel messaggio 3495 del 14 ottobre scorso...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ripensare, allungare, integrare Quota 102-104, eredi di Quota 100, per anticipare la pensione: tutt...

Oggi sulla stampa