Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Cimbri: «Le banche venete? Se agisce il sistema faremo la nostra parte»

Unipol va verso un’ulteriore svalutazione di quella parte del proprio investimento da 100 milioni in Atlante 1, che il fondo gestito da Quaestio Sgr ha destinato alla ricapitalizzazione di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. «Penso che sia nei fatti che quella quota non ha più valore, quindi adegueremo la nostra valutazione a quello che è lo stato dell’arte», ha spiegato l’amministratore delegato, Carlo Cimbri, precisando di parlare «perlomeno di quello che Atlante ha investito nella componente delle venete». Ma è pronto a partecipare a una soluzione di sistema. «Nessuno ci ha chiesto nulla. In linea di principio se tutto il sistema interviene, faremo la nostra parte». Unipol ha già svalutato il proprio investimento in Atlante 1 nel bilancio 2016 per 19,5 milioni, il 24% di quanto sborsato. Dal bilancio integrato emerge intanto che Unipol ha ripartito tra i vari stakeholder oltre 3,8 miliardi di valore. «Tutte queste cose sono belle – ha detto Cimbri – ma non dimentichiamo che sono possibili se produciamo ricchezza, cioè se ogni euro investito diventa 3 o 4».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa