Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Chianti Banca, le perdite e l’ispezione Bankitalia

Perdite intorno agli 80 milioni di euro nel 2016. A tanto ammonterebbe lo sbilancio di Chianti Banca, il polo toscano del credito, causato perlopiù da rettifiche di valore e svalutazioni su crediti deteriorati evidenziati anche da una recente ispezione di Banca d’Italia che avrebbe portato alla luce anomalie sul volume e la qualità delle erogazioni alla clientela effettuate tra il 2014 e il 2016. La banca presieduta da Lorenzo Bini Smaghi da aprile 2016 (periodo successivo ai fatti contestati) ha faticosamente metabolizzato diverse acquisizioni tra cui quella quella del Credito cooperativo fiorentino di Denis Verdini avvenuta nel 2012, dopo un lungo periodo di commissariamento retto dal professor Angelo Provasoli. Il bilancio della Banca dovrebbe essere approvato nel prossimo Cda previsto per il 24 marzo. Nei giorni scorsi, dopo le prime indiscrezioni sulle problematiche emerse in azienda, cinque consiglieri hanno lasciato la banca insieme al direttore generale Andrea Bianchi ed è stata contestualmente cooptata alla vicepresidenza Elisabetta Montanaro, docente a Siena.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Le recessioni impattano sulle pensioni future. Ma un Pil allo zero virgola fa anche peggio. Un Paese...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’efficace contrasto al fenomeno mafioso sempre più pervasivo nel tessuto imprenditoriale ed econ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Parte la possibilità per le imprese di ottenere liquidità per un milione di euro a fronte di aumen...

Oggi sulla stampa