Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ceduta la piattaforma Npl, il titolo recupera i livelli di febbraio

Nel giorno in cui il titolo Mps torna ai livelli di febbraio scorso, la banca ha perfezionato la cessione della piattaforma di recupero crediti Juliet a Cerved e Quaestio incassando 52,6 milioni, a cui si potrebbe aggiungere un supplemento complessivo di 33,8 milioni in 2 tranche sulla base dei risultati di bilancio del 2020 e del 2025.
La piattaforma Juliet svolgerà attività di special servicing su portafogli di crediti in sofferenza, e avrà in gestione almeno l’80% delle sofferenze che verranno generate da Mps per un periodo decennale, con un valore iniziale pari a circa 4,5 miliardi, oltre ad altre sofferenze derivanti dall’operazione di cartolarizzazione di Mps e da altre operazioni di cartolarizzazione promosse da Quaestio, che ad oggi ammontano a a 17,6 miliardi.
Intanto la Procura di Milano ha chiesto l’archiviazione per gli ex vertici, Alessandro Profumo e Fabrizio Viola indagati per falso in bilancio in un filone sulla gestione della banca, quello relativo ai crediti deteriorati (npl).

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa