Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

C’è l’accordo, Ccb uscirà da Iccrea entro il 2022

Iccrea banca ha raggiunto un accordo con Cassa centrale banca, che permette l’uscita di quest’ultima entro il 2022 dal capitale di Iccrea. Esso sancisce la definizione delle reciproche contestazioni e la rinuncia, da parte del gruppo trentino, a ogni pretesa legale avanzata finora. Inoltre le partecipazioni detenute da Ccb, pari a circa il 18% del capitale di Iccrea, saranno ricollocate fra le banche aderenti a quest’ultima, oppure presso investitori terzi, in quattro fasi previste fino al 2022. È stato anche siglato un accordo strategico nel settore Ict per la fruizione dei servizi offerti da Phoenix, azienda informatica del gruppo Ccb.«Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto», ha dichiarato Giuseppe Maino, presidente di Iccrea banca, «a cui noi e il gruppo trentino siamo arrivati dopo un’interlocuzione continua e franca, e che ha consentito a entrambe le parti il raggiungimento di importanti obiettivi, a partire dalla razionalizzazione efficace dei propri assetti partecipativi».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa