Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Cdp, più tempo per offerta Aspi Scatto di Atlantia a Piazza Affari

Un’altra fumata nera per Autostrade: la nuova offerta vincolante di Cassa Depositi e Prestiti per l’88,06% delle quote di Aspi detenute da Atlantia slitta di un altro mese. In una lettera inviata ad Atlantia insieme ai fondi Blackstone e Macquarie, Cdp Equity ha chiesto di posticipare a fine febbraio la presentazione della proposta attesa entro il 31 gennaio. La holding dei Benetton riunirà il prossimo 5 febbraio il consiglio per valutare la lettera. Ma le indiscrezioni sul nuovo rinvio ieri hanno fatto volare al titolo di Atlantia in Borsa che, dopo un rialzo di oltre il 10%, ha chiuso in salita dell’8,78% a 14,25 euro. Nel testo della lettera, però, non è contenuta alcuna valutazione: Cdp e i fondi si limitano a dichiararsi «fiduciosi di raggiungere un risultato più ponderato sulla valutazione» rispetto a quello di fine dicembre, bocciato da Atlantia. L’offerta di Cdp era stata rivista nella parte inferiore della forchetta di prezzo compresa tra gli 8,5 e i 9,5 miliardi. Nel frattempo, il 15 gennaio, i soci di Atlantia hanno votato quasi all’unanimità per

Nel frattempo Atlantia per la scissione di Aspi dal gruppo, funzionale all’uscita della holding dei Benetton. Sullo sfondo resta aperto il fronte europeo: il governo ha 10 settimane di tempo per rispondere alle richieste di chiarimento della Commissione Ue sulla «potenziale violazione della direttiva sulle concessioni».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Con una valutazione pari a tre volte i ricavi, ossia di 1,5 miliardi di euro, Cedacri sta per essere...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ecco uno squarcio sui ritardi del piano italiano per accedere ai 209 miliardi del Next Generation Eu...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Alla fine il governo ha deciso di sposare la linea del Comitato tecnico scientifico: scuole di ogni ...

Oggi sulla stampa