Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ccb in crescita nel gestito

Forte crescita nel risparmio gestito per Cassa centrale banca nel 2020. Il totale di masse, sommando il fondo Nef e le gestioni patrimoniali, è salito del 9,2% su base annua a 13,7 miliardi di euro. Il fondo Nef ha registrato 4,7 miliardi, con un incremento del 13,3%. I comparti sostenibili della gamma Ethical hanno raggiunto la cifra di 1,11 miliardi (+48%). Crescono ancora di più le gestioni patrimoniali, con un miglioramento di 600 milioni di raccolta su clientela retail, cui si aggiungono 350 milioni nelle gestioni istituzionali: il totale delle masse ha superato 9 miliardi.

L’istituto ha spiegato che la forte volatilità ha aumentato la consapevolezza della necessità di avvicinarsi agli investimenti con strumenti che aiutino a mitigare il rischio e a raccogliere le opportunità offerte dagli storni di mercato. I Pac (Piani di accumulo capitale) su Nef hanno raggiunto quota 450 mila, con un incremento di 37 mila sottoscrizioni. Anche i Pip (Piani di investimento programmato) nelle gestioni patrimoniali sono decollati a quota 25 mila.

L’attenzione alla sostenibilità ha guidato l’attività di Ccb, che nelle prime settimane del 2021 ha visto un incremento di 800 milioni di euro tra componente retail e istituzionale. «La nostra offerta commerciale», ha sottolineato il vicedirettore generale vicario Enrico Salvetta, «propone ai clienti già dal 2015 la possibilità di investire in modo responsabile e sostenibile, permettendo di realizzare un’ampia diversificazione di portafoglio scegliendo fra quattro comparti Ethical. La tendenza a investire i risparmi in un’ottica sostenibile, preferendo prodotti che mitighino il rischio, è in aumento: i clienti sono sensibili al tema e lo siamo anche noi. Tra le altre cose, stiamo promuovendo un processo di dematerializzazione della carta, incrementando l’uso delle App MyGp per le gestioni e MyNef per i fondi, che consentono agli investitori di consultare digitalmente l’andamento dei propri investimenti, contribuendo in tal modo alla riduzione dell’utilizzo delle risorse naturali e dell’impatto in termini di emissioni ambientali».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa